Clarissa Leone nella giuria del Voce Spettacolo Film Festival

Clarissa Leone a Miami per uno dei suoi più recenti lavori – PH Antonio Vanni

PESCARA – L’attrice abruzzese Clarissa Leone sarà tra i membri della giuria web chiamata a esaminare e valutare il talento di giovani registi italiani e stranieri in concorso al “Voce Spettacolo Film Festival”. La rassegna cinematografica, che si terrà a Matera nelle giornate del 4 e 5 maggio, è organizzata dall’omonima associazione culturale che ha sede nella Città dei Sassi, Capitale Europea della Cultura 2019 ed è alla sua prima edizione. Finalizzata alla celebrazione del cinema italiano e internazionale e alla scoperta di nuove generazioni di registi, consentirà a molti, emergenti o affermati che siano, di mostrare le proprie potenzialità.

A fronte della sua esperienza professionale, Clarissa Leone è stata scelta insieme a un qualificato team di giurati che comprende registi, attori, produttori, giornalisti, cineasti, oltre a professionisti nazionali e internazionali di ogni settore artistico. L’attrice avrà l’opportunità di prendere visione in anteprima di tutte le opere in concorso e valutare la migliore tra lungometraggi, cortometraggi, documentari, animazione, serie web, trailers, dronevideo e videoclip musicali.

<<La partecipazione di Clarissa ci onora considerando che da sempre seguiamo con attenzione e vivo interesse la sua crescita professionale nell’ambito della settima arte – ha dichiarato Vito Nicoletti, organizzatore – e la sua presenza è certamente un valore aggiunto che riflette perfettamente il nostro obiettivo, ossia dare voce al talento delle nuove generazioni>>. Opinione condivisa da Walter Nicoletti, anch’egli organizzatore della kermesse il quale ha inoltre dichiarato: “L’idea di un festival internazionale nella splendida cornice della Città dei Sassi è nata di ritorno dalla Notte degli Oscar di Londra alla quale abbiamo partecipato in qualità di cineasti italiani. L’esigenza di consentire ai registi italiani e internazionali di presentare le proprie opere per essere giudicati da professionisti del settore e competere con altri registi di talento rappresenta un motivo in più per scoprire nuove generazioni di registi. La mission ufficiale del festival, infatti, è favorire la realizzazione dei loro sogni”.


Progetti oltreoceano per Clarissa Leone

Ph Antonio Vanni – Abiti Diesel

PESCARA – L’attrice abruzzese Clarissa Leone vola oltreoceano per nuovi progetti professionali. Proprio in questi giorni si trova infatti sulle splendide spiagge di Miami per uno shooting fotografico che la vede protagonista. Oltre che a South Beach, la più popolare spiaggia di Miami immortalata da innumerevoli film e telefilm con la sua sabbia bianca, l’acqua trasparente e la vivace architettura Art Déco, i vari set fotografici riguardano anche Ocean Drive, Winwood ovvero la più grande “street artist museum” del mondo con i suoi murales enormi e le oltre settanta gallerie di ogni genere e, infine, Miami Design Disctrict mecca delle arti e della cultura.

Ph Antonio Vanni – Abiti Diesel

L’attrice per l’occasione si è avvalsa di professionalità soprattutto italiane, è infatti abruzzese anche il professionista che è stato scelto come fotografo per il servizio, si tratta di Antonio Vanni, originario di Ortona ma che da ben tre anni si è trasferito nella nota città della Florida dove si occupa di fotografia a 360 gradi, dal fashion al food, architettura, still life, real estate, portrait, wedding e pets. Italiano anche l’hair-stylist Daniele Valentini di Atma Beauty a Miami Beach che si è preso magistralmente cura delle acconciature di Clarissa Leone e che ormai da anni vive e lavora in Florida, mentre il make up è stato affidato alle mani esperte di Marvin Alexander di Miami. Per lo shooting è stato scelto uno street style con gli abiti e le calzature del celebre brand italiano Diesel e alcuni scatti sono stati realizzati con la bicicletta Miami Heat, dal nome della famosa squadra di basket e prodotta dalla Lucky Explorers Usa, azienda di biciclette made in Italy di fama mondiale.


A Tambur Battente Show…3 2 1 Benvenuto 2018!

Abito Estro by Mucci Paolo

Abito Estro by Mucci Paolo – Calzature Orooro di Oronzo De Matteis

Stasera tutti in attesa della mezzanotte che segnerà il confine tra un anno di bilanci del tutto personali per ciò che è ormai alle spalle e l’inizio di un nuovo anno ricco di aspettative, sogni e speranze. Per me è stato un anno di lavoro, di famiglia, di amici e di bellissime esperienze. Una di queste è stata trascorrere qualche giorno ad Andalo, una piccola ma deliziosa località in provincia di Trento. È proprio dal suo Palacongressi che stasera andrà in onda “A Tambur Battente Show…3 2 1 Benvenuto 2018” lo show ideato da Mauro Marino e Daniele Perini con la regia di Francesco Dardari e di cui sarò ospite.
Lo spettacolo sarà trasmesso in tutto il mondo a reti unificate a partire dalle ore 22.30 e su diverse web tv (per maggiori informazioni www.foxproduction.it)
Felice 2018 a tutti!


CLARISSA LEONE SI RACCONTA NEL SUO NUOVO SITO UFFICIALE

Conosciuta dal grande pubblico per aver preso parte alla celebre fiction Mediaset “Distretto di Polizia 6″, la sua carriera è costellata di diverse esperienze cinematografiche, televisive e teatrali. Premiata al 10° Nettuno Film Festival come miglior attrice non protagonista in “Troppo tempo per pensare”: si presenta così l’attrice abruzzese Clarissa Leone nel suo nuovissimo sito ufficiale lanciato in questi giorni in concomitanza con una serie di progetti professionali che la riguardano e di cui renderà partecipi i suoi fan attraverso un aggiornamento costante del blog integrato nello stesso sito.

Uno stile semplice ma raffinato e la scelta di nuance molto femminili rispecchiano la personalità dell’attrice: il colore scelto per il sito è un arancione soft nelle sue diverse tonalità, un colore simbolo di energia e allegria, ma anche di sensibilità, crescita e sensualità.

Nelle pagine del sito è possibile trovare lo showreel, una gallery fotografica, la biografia tradotta anche in inglese e un link al blog che raccoglie le testimonianze di una carriera ricca di successi: dalle riviste di cui è stata protagonista, alle interviste e alla filmografia. Il blog offre inoltre diverse citazioni di personaggi di rilievo che hanno espresso un riconoscimento alla sua professionalità. Tra le numerose citazioni, degne di nota le parole di Renzo Rosso, fondatore Diesel e Presidente OTB Only The Brave: «Clarissa è semplice, con i piedi per terra, ha i valori della vita, genuina e sempre positiva…»

L’indirizzo del sito è www.clarissaleone.it e per la sua realizzazione l’attrice si è avvalsa della collaborazione del team della Webink Digital Agency di Pescara.


Clarissa Leone a sostegno delle donne contro la violenza

L’attrice abruzzese Clarissa Leone, dopo la recente partecipazione alla Festa del Cinema di Roma, si fa portavoce di un messaggio importante in tema di violenza sulle donne in occasione del Roma Web Fest che si è svolto lo scorso weekend al Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo della capitale.
La quinta edizione del primo festival ufficiale dedicato alle web series internazionali, è finalizzato a far conoscere i talenti creativi che nascono dal web e alla premiazione di cortometraggi, spot, video e piccoli capolavori di registi indipendenti. Ma non solo, durante la kermesse sono state numerose le interviste radio e video che hanno avuto come oggetto principale un tema molto dibattuto in questi giorni, ovvero quello sugli abusi fisici e psicologici perpetrati a danno delle donne. L’attrice abruzzese ha sottolineato come la violenza contro le donne sia “un fenomeno di difficile quantificazione, perché spesso si sviluppa negli ambienti familiari, dove una donna dovrebbe sentirsi più al sicuro e dove invece spesso si trova ad affrontare in solitudine un problema lacerante”. Lo confermano anche i dati: secondo le elaborazioni Istat sui dati del Ministero dell’interno, nel 2016 sono state 149 le donne vittime di omicidi volontari in Italia, di cui circa 3 su 4 commessi in ambiente familiare: 59 donne uccise dal partner, 17 da un ex partner e altre 33 da un parente. Un documento della Commissione parlamentare di inchiesta istituita a gennaio fa notare inoltre che, dal 2011 al 2016, le regioni che registrano il più alto numero di violenze di genere sono Umbria, Calabria e Campania prendendo in considerazione il rapporto degli omicidi rispetto alle donne residenti. L’Abruzzo, in questa triste classifica, si posiziona al sesto posto con una percentuale di femminicidi pari al 5,9%.
<<Urgono provvedimenti, è necessario che siano riviste le politiche sociali a sostegno delle attività delle istituzioni locali volte soprattutto alla prevenzione e alla salvaguardia dell’incolumità delle tante donne indifese – ha dichiarato Clarissa Leone – Ai femminicidi si aggiungono infatti violenze quotidiane che sfuggono ai dati ma che, se non fermate in tempo, rischiano di fare altre vittime: migliaia le donne molestate, perseguitate e aggredite>>.


Clarissa Leone, un successo in continua ascesa

L’amatissima attrice abruzzese Clarissa Leone torna a far parlare di sé. Ne ha fatta molta di strada da quando, ragazzina, partecipò ai primi concorsi di bellezza e alle prime sfilate. Dopo anni di studi e un percorso professionale ricco di riconoscimenti, sono ancora numerosi i suoi progetti per il futuro. Intanto, la vedremo presto in tv con l’arrivo delle nuove puntate di “A Tambur Battente Show”,  trasmissione di dialogo, intrattenimento e approfondimento condotta da Daniele Perini con la regia di Francesco Dardari. Clarissa Leone sarà ospite al fianco di personaggi di spicco come Dan Peterson, Ugo Conti e Memo Remigi. Il programma andrà in onda settimanalmente, a partire da venerdì 20 ottobre, su piattaforma satellitare, web tv e canali digitali terrestri, complessivamente su oltre un centinaio di emittenti in Italia e, per gli italiani all’estero, anche in Canada, Australia, Stati Uniti, Argentina e molti Paesi europei.

   Ma non solo. Clarissa Leone, dopo aver lavorato con un cast internazionale per le riprese di un nuovo spot televisivo con la regia di John De Vries che vanta la fotografia di Lucio Cremonese , nell’ ultimo periodo, è stata impegnata come attrice anche ne “La buona terra”. Si tratta di un cortometraggio scritto e sceneggiato da Viviana Bazzani, diretto da Davide Desiderio e finalista all’Edinburgh Indie Film Festival, rassegna di cinema indipendente che si svolge nella città scozzese che ha selezionato il film tra circa ventimila opere pervenute da ogni angolo del mondo. La pellicola, che tra l’altro ha avuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, è stata interamente girata in Abruzzo e narra la storia di un bambino di dieci anni e della sua famiglia nel periodo successivo al tragico terremoto a L’ Aquila. Il protagonista, di cui Clarissa Leone interpreta il ruolo di madre nel film, confrontandosi con gli adulti, inizia a sospettare che i crolli siano in qualche modo riconducibili alla negligenza ed alla corruzione degli uomini, condizionando così il futuro dei bambini. Il film si apre con la favola animata di grande interesse sociale I fratelli Terrè e Moto scritta dalla stessa Bazzani il giorno successivo al sisma che lo scorso anno ha duramente colpito Amatrice e alcune località nelle Marche.

<<È la prima volta che un cortometraggio girato in Abruzzo con attori e staff di questa regione, è in finale a un festival internazionale – ha dichiarato Clarissa Leone – quindi sono molto soddisfatta che questa pellicola stia avendo il successo che realmente merita, sia per l’impegno profuso da tutti per la sua realizzazione sia per l’importanza della tematica affrontata>>.
Negli ultimi mesi, inoltre, Clarissa Leone è stata impegnata in diversi eventi di moda in tutta Italia, come il Gala della Moda di Alba Adriatica e il Models Runway Italy a Salerno. Un cammino verso il successo iniziato con l’esordio in tv a soli 17 anni con un noto spot per le reti Mediaset, poi un ruolo frizzante nella sit com “E stai a guardà il capello” con Virginia Raffaele, la partecipazione al video musicale “Prima di partire per un lungo viaggio” di Irene Grandi scritta da Vasco Rossi. Dopo diverse esperienze teatrali e cinematografiche partecipa a numerosi lungometraggi e cortometraggi come “Tre” di Irene Maffei dove interpreta tutti e tre i ruoli da protagonista e sbarca a Los Angeles con apprezzamenti dalla critica e premi vinti nei numerosi concorsi internazionali (Best International Women Interest, New York Independent Film and Video Festival 2007; Best Thriller-noir, Il corto.. in genere 2006, Castel San Pietro Terme, Bologna, Italy; Nominations: Finalist, TV competition La 25a ora 2006, broadcasted by the Italian TV channel La7; Finalist, “Mitreo International Film Festival” 2006, Italy. Official selections: Los Angeles International Short Film Festival 2006, USA, Italy 2006: Akab Short Movie Festival, Rome; Murgia Film Festival; Euganeamoviemovement; DAMS Film Festival Cuneo; Cinemadamare. 2006 Director – music video Save me, music band Eldritch, edit by Limb Mus).
Partecipa  nel ruolo di Giò nell’opera prima dei fratelli di Felice “Non lo so” riscuotendo un buon successo, mentre con “Troppo tempo per pensare” vince nel 2006 il premio come miglior attrice non protagonista al 10° Nettuno Film festival. Nello stesso anno inoltre è nel cast della celebre fiction Mediaset Distretto di polizia 6 nel ruolo di una criminale, Renata, collaboratrice dell’avvocato Grimaldi e del temuto Carrano.